La Cooperativa Sociale Terr.A. - Idee e servizi di animazione nel territorio ha improntato la gestione, nei suoi oltre 30 anni di esperienza, a trasparenza e chiarezza nei rapporti con i committenti, con gli utenti e clienti dei servizi, con il personale e con i soci, ritenendo che fossero fattori fondamentali per costruire la base di fiducia necessaria per lavorare e collaborare nel delicato ambito dei servizi alla persona. 

La trasparenza e la correttezza gestionale si concretizzano in tante piccole cose di tutti i giorni, ma vengono anche documentate grazie ad una serie di strumenti di controllo sull’operato della Cooperativa:

  • la presentazione in Assemblea, in sede di approvazione del bilancio, di una relazione sulla gestione appositamente pensata per risultare più comprensibile ai soci
  • un Revisore Legale dei Conti, che ogni 3 mesi effettua una scrupolosa revisione di tutta la contabilità e dei rapporti coi soci (vedi relazione su bilancio)
  • la Revisione di origine ministeriale (Ministero delle Attività Produttive), che annualmente effettua un ulteriore controllo, che comprende anche la corretta gestione degli aspetti cooperativistici (vedi estratto del verbale)
  • la certificazione di qualità ISO 9001, che comporta periodici audit sulla qualità, sia da parte del network a cui aderisce che dall'Ente di Certificazione (vedi certificato)
  • le verifiche periodiche da parte degli Enti preposti (Comune, ULSS, Regione Veneto) legate all’autorizzazione all'esercizio e all’accreditamento istituzionale dei servizi soggetti a tale controllo (Legge Regionale 22/2002)
  • la Riunione Periodica sulla Sicurezza (D.Lgs. 81/2008), tenuta annualmente alla presenza del Medico Competente e del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza
  • il dialogo con le rappresentanze sindacali dei lavoratori che aderiscono al sindacato
  • il regolare deposito in Camera di Commercio, dell'Industria, dell'Artigianato e dell'Agricoltura dei bilanci approvati in assemblea e dei verbali di rinnovo cariche sociali 
  • la rendicontazione nell'utilizzo del 5permille raccolto 
  • il regolare versamento dei contributi e degli oneri assicurativi dei lavoratori (vedi l'ultimo Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC). 

Volendo proseguire in questa impostazione, la Cooperativa ha deciso di rafforzare ulteriormente la propria trasparenza pubblicando sul proprio sito:

nome e cognome carica  compenso annuo lordo  
 Matteo Benciolini  Presidente € 6.000
 Vittore De Zordi Vice Presidente  € 4.800
 Franco di Ciaula  Consigliere € 4.200
 Stefano Gramignan    Consigliere € 4.200
 Andrea Sartore  Consigliere € 4.200
 Diego Ferrari  Revisore Legale dei Conti  € 3.000